Il concorso “Io leggo e poi disegno per combattere l’orco nero”

Eventi
fondazione
Data: 16 Marzo 2020 09:00 - 18:00

Il concorso

“Io leggo e poi disegno per combattere l’orco nero”

La proposta del mago Sales

Invito a tutti i bambini a leggere e fare un bel disegno che illustri i vantaggi della lettura per sconfiggere la paura, impersonificata dall’orco nero. I libri e i colori ci mettono le ali.

Questa proposta vuole essere lo stimolo per promuovere il superamento della paura e favorire la speranza attraverso l'immaginazione e la fantasia: le armi segrete che ogni bambino possiede.

Il disegno, come il gioco, è un modo efficace per entrare in relazione con i bambini; è un po' il 'mettersi all’altezza degli occhi' del bambino, utilizzando l'espressione di Cohen.

 

Finalità del concorso

La mia Fondazione ha sempre messo come primari i bambini, in quanto, sono convinto che abbiano la magia di aiutarci a vivere meglio e forse anche a cambiare in positivo questo nostro mondo.

Da loro sono partite tante iniziative, come il disarmo dei bambini, il progetto sorriso, per insegnare a noi grandi a vivere il grande dono della vita.

Quindi, se i bambini sono i nostri maestri, facciamo in modo che lo siano anche per questa emergenza, aiutandoci a superare l’ostacolo della paura. Al di là della lettura, propongo a tutti i bambini di prendere carta e colori e fare un bel disegno. I libri e i colori ci mettono le ali. Questo è il concorso che io propongo a tutti voi, bambini di buona volontà.

Mandatemi i vostri disegni via:

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook: Don Silvio Mantelli – Mago Sales

WhatsApp: 335 473784

Come è nata questa proposta

Nel mese di novembre dello scorso anno ero a Taranto per la presentazione del mio libro autobiografico e alcuni miei amici mi invitarono a visitare una mostra organizzata dal CRAC Puglia in cui si invitavano i genitori a leggere ad alta voce libri per i loro bambini e ragazzi. La finalità era quella di contrastare gli effetti nocivi delle sostanze inquinamenti (dovuti agli impianti ILVA) sul sistema nervoso infantile è stimolare la mente dei bambini nella fase dello sviluppo, fin dai primi mesi di vita, con la lettura ad alta voce.

Detto fatto, io ho subito pensato che, la stessa proposta poteva essere fatta, in occasione della triste situazione odierna che ci obbliga a stare a casa.

Ecco i vantaggi della lettura: provoca tranquillità, riduce lo stress, stimola la mente e migliora le nostre conoscenze. Insomma; leggere, per diventare più aperti e più simpatici e anche per sconfiggere l’ansia e migliorare l’umore. Inoltre, per i bambini più piccoli invitiamo i genitori a leggere ad alta voce. Certamente, al di là del beneficio di una bella lettura, riscoprirete il dono della famiglia.

 

 

Altre date


  • 16 Marzo 2020 09:00 - 18:00

Powered by iCagenda